A.Attività professionale (consulenza) dal 1987 – TITOLARE DELLO STUDIO DI INGEGNERIA ECONOMICA IDEACONSULT

Attività di consulenza nelle discipline dell'ingegneria economica, finanziaria e dei costi (total cost management) ed in particolare nel project management, project control e discipline correlate.

L’attività di consulenza può con maggior dettaglio essere definita nei punti seguenti:

  • gestione e controllo di progetti complessi (Project Management – Project Control), con particolare attenzione ai  sistemi integrati di programmazione e controllo sia per le aziende di ingegneria e costruzione che per investitori o committenti (Life Cycle Cost Management),

  • gestione contrattuale (Contract Management, Claim Management),

  • organizzazione di progetto ed attività correlate (Change Management)

 

Oltre che come titolare dello studio IdeaConsult e  libero professionista, tale attività è stata svolta fino al 1997 nella qualità di

  • Socio e Consigliere d'Amministrazione della Società Project Monitoring & Auditing Europe s.r.l. (1994-98) nonché di

  • Director della consociata  Project Monitoring & Auditing UK Ltd. (1996-97),

  • Amministratore Unico della società SeGeCo – Servizi e Gestioni Contrattuali s.r.l. (2000-2013) – Liquidatore dal 2013

  • Associato al gruppo di lavoro Consulting Team SRL (dal 2008).

 

LAVORI PRINCIPALI

  • WestDeutsche Landesbank Girozentrale AG (WestLB) & Barclays Capital Ltd: consulenza continuativa (1998-2015) con la valutazione del contenzioso e dei rischi della società TORNO SpA in liquidazione, comprese le società, consorzi o associazioni di imprese ad essa correlati, nonché con la collaborazione al negoziato fra TORNO SpA e TORNO INTERNAZIONALE SpA.

Dopo l’ 11 settembre 2001 Barclays si è ritirata dal progetto, l’attività è continuata, ed è tuttora in corso,  per conto di WestDeutsche Landesbank con responsabilità ordinaria e straordinaria sulla gestione di parte del contenzioso, in qualità di amministratore di SeGeCo SRL – Servizi e Gestioni Contrattuali, società correlata alla liquidazione del gruppo Torno e titolare del contratto a suo tempo stipulato fra Torno S.p.A ed Ente Nazionale dell’Energia Elettrica per la costruzione della Centrale di Brindisi Sud nonché di altri contratti.

Valore nominale del contenzioso contrattuale MLit 504 587, quota di competenza MLit 281 564 (al netto di rivalutazione ed interessi).

 

  • OlpiDürr SpA, Milano: consulenza continuative in supporto alla proprietà ed alla direzione generale, iniziata nel 1988. La  società progetta e costruisce impianti per il trattamento di superficie sia metalliche sia in materiale sintetico, e fa' parte del gruppo DÜRR G.m.b.H.; organico della consociata italiana circa 200 dipendenti.

  • 1988 – 90: consulenza globale di organizzazione e project management; definizione di  un nuovo assetto organizzativo, con emissione di un  organogramma temporaneo e di un organogramma definitivo (gennaio 1989), la definizione delle funzioni e  delle  competenze  delle  principali posizioni e del comitato di direzione, la definizione della  nuova  posizione di Project Coordinator , la creazione e l'avviamento di una nuova area funzionale, formata raggruppando servizi diversamente collocati  e denominata Ingegneria Specialistica, la formalizzazione di una procedura  di  sviluppo  dei  progetti, da utilizzare come traccia per l'attribuzione  delle  responsabilità specifiche per ogni progetto.

  • 1996 - 97: controllo di progetto relativo al contratto con Hyunday Assan per la costruzione di un impianto di verniciatura in Izmit, Turchia (importo 30 000 000 US$ circa), con particolare riguardo al controllo del subcontratto SIETAM SA per l' ingegneria e la costruzione dei sistemi di trasporto (importo 36 900 000= FF); consulenza per la gestione del rapporto contrattuale con SIETAM dopo l' inizio della procedura di amministrazione controllata (rédressement judiciaire) della stessa (16/12/1996).

  • 1997: salvataggio parziale della SIETAM SA e suo assorbimento nel gruppo Dürr.

  • 1997: stesura del manuale di gestione contrattuale per i subcontratti maggiori

  • 1998: consulenza contrattuale per il progetto IVECO Cordoba.

  • 1999: consulenza per la revisione del sistema di preventivazione e delle procedure di pianificazione, programmazione e controllo economico e finanziario, gestione delle commesse.

  • 2000: consulenza relativa all'operazione di fusione per incorporazione fra la Dürr GmbH e la ALSTOM Automation S.A., che per le parti italiane ha portato alla costituzione della Dürr AIS s.r.l.; valutazione dei contratti in corso di ALSTOM Automation S.p.A., importo totale MLit 45 285=; valutazione delle offerte in corso di ALSTOM Automation S.p.A., importo totale MLit 167 880=; selezione e conferimento dei contratti selezionati alla Dürr AIS s.r.l., importo totale MLit 39 170=; consulenza organizzativa per la gestione dei progetti in corso.

  • 2002: consulenza per contenzioso A. Merloni SpA

  • 2007-08: consulenza per contenzioso  Cromodora Wheels SpA

 

  •  Merloni Progetti SpA (1987): negoziazione di un contratto EPCC (Engineering – Procurement – Construction – Commissioning) per una fabbrica di scaldabagni in Tripoli, Libya, produzione 130 000 unità/anno. Il principale risultato è nell’aggiudicazione del contratto, ancorchè il prezzo fosse più alto della concorrenza, convincendo il cliente a prendere in considerazione i costi dell’intero ciclo di vita.

Funzioni: responsabilità globale della trattativa, definizione  del contratto, discussione  del  prezzo  e   delle  clausole, coordinamento della partecipazione alla gara d’offerta internazionale e trattativa finale con il committente, conclusasi  con  l' acquisizione del contratto relativo alla  costruzione  di  una fabbrica di scaldabagni in Tajura', presso Tripoli, con  una produzione di 130000 unità annue.

Importo contrattuale, chiavi in mano ma al netto d’imposte e tasse locali: L.D. 12 500 000 circa.

Committente: Società Nazionale  per  i  Refrigeratori e le Cucine,  dipendente  dal  Segretariato dell'Economia ed Industria Leggera.         

 

  • Snamprogetti SpA (1991-94): consulenza per la programmazione, il controllo e la gestione del contenzioso per l’ Arak Petrochemical Complex in Arak, Iran (1991-93) per il quale la Snamprogetti aveva funzione di Project Managing Contractor. Le  opere  erano realizzate   da   vari Contrattori  per l'ingegneria e la fornitura dei materiali o  per  la costruzione, in parte europei ed in parte giapponesi, indiani o iraniani,  vincolati  da contratto diretto con l' Arak Petrochemical Company. Il  progetto  era  composto di una serie di  impianti di  processo  e delle relative unità ausiliarie.

      Alcuni dati  complessivi, a metà 1993, erano i seguenti: ore lavorative normali 16 200 000, peso dei materiali importati 125 000 tonnellate, ore lavorative effettive previste  44 700 000, costo di costruzione   DM 750 000 000 + IR 60 000 000 000, avanzamento effettivo globale  75%, avanzamento della prima fase  95%, personale in cantiere (media): 8500 circa.

      Principali attività e risultati ottenuti nel periodo:

  • Revisione delle metodologie di programmazione e controllo economico e delle procedure di rapporto periodico, con introduzione di un sistema  integrato basato su dati condivisi..

  • Riprogrammazione dei lavori a finire dei contratti Arak 1, 2 e 3.

  • Riprogrammazione e revisione contrattuale ed organizzativa del contratto Arak 4.

  • Revisione delle procedure di controllo finanziario e di controllo dei costi

  • Impostazione delle procedure di programmazione e controllo economico dei contratti Arak 5, Arak 6 ed Arak 7.

  • Analisi delle cause del ritardo dei contratti Arak 1, 2 e 3 (in risposta a rivendicazioni del contrattore) e coordinamento delle azioni contrattuali di opposizione. Valore delle rivendicazioni: DM 110 000 000  più  IR 4 000 000 000.

  • Passaggio delle consegne ed addestramento del personale AR.P.C. per la continuazione dell'attività di coordinamento dopo la conclusione del contratto SNAMPROGETTI.

 

  • Gestione Commissariale Ferrovie del Sud Est (1996): consulenza nell'ambito del programma generale di riorganizzazione e rilancio, eseguito dalla Project Monitoring & Auditing Europe s.r.l. in collaborazione con la Fondazione R. Semeraro. Le principali attività sono state:  collaborazione alla formulazione della strategia; studio dell'organizzazione attuale, proposta di un nuovo assetto organizzativo e modalità di transizione; procedure e metodologie di pianificazione e gestione degli investimenti.

 

  • AMSA -  Azienda Milanese per i Servizi Ambientali (1998): consulenza alla direzione generale ad interim ed al consiglio d'amministrazione per l'analisi dello stato dei contratti di ingegneria e costruzione. In  particolare sono state eseguite le attività seguenti: valutazione del contenzioso sul contratto con SECIT SpA per la costruzione dell'impianto di compostaggio in Muggiano, importo Lit 23 miliardi circa; coordinamento, nell'ottica del responsabile del procedimento, della transazione ex art. 31-bis legge 109/94 e 216/95 delle rivendicazioni contrattuali sulla costruzione ammontanti a Lit 8 miliardi circa; contratto con ABB SpA per la costruzione del forno d'incenerimento con produzione d'energia elettrica in Milano, via Silla, importo Lit 330 miliardi; analisi dello stato dei contratti e convenzioni relativi alla discarica di Gerenzano.

 

  • Torno Internazionale SpA (2003): nell’ambito di un due diligence eseguito per la preparazione di un accordo con Fiat Engineering S.p.A., analisi dei contratti in corso e del contenzioso contrattuale della stessa.

 

  • Impregilo SpA (2005): progetto per l’attraversamento stabile dello Stretto di Messina (2005): collaborazione alla definizione e redazione del Piano di Esecuzione della Commessa, come Coordinatore di un gruppo di lavoro formato da consulenti (AQUILIO SRL ed altri) e ricercatori dell’Università Bocconi (Eleusi).

 

  • Atzwanger SpA

    • 2001: analisi dei costi consuntivi dell’impianto di teleriscaldamento realizzato in località Cavalese.

    • 2001: impostazione del sistema di programmazione e controllo di progetto per l’impianto di teleriscaldamento da realizzare in località Madonna di Campiglio.

    • 2002-03: impostazione del sistema di programmazione e controllo di progetto per l’impianto di teleriscaldamento da realizzare in località San Martino di Castrozza e controllo mensile dell’avanzamento del progetto.

    • 2002-03: consulenza per la realizzazione di un sistema aziendale integrato di controllo di gestione.

 

  • Bentini SpA (2002-03): impostazione di un sistema integrato di controllo dei costi di progetto e di controllo della gestione aziendale, estensibile all’intero gruppo; definizione dei criteri di programmazione e controllo di progetto; stesura delle procedure relative al controllo dei costi ed al controllo di gestione, avviamento del sistema.

 

  • GLENNMONT PARTNERS Ltd.  (già BNP Paribas Clean Energy Partners GP Ltd. - dal 2012): gestione dei rapporti istituzionali e deli altri rapporti esterni (representation and stake-holders management) ed azione di coordinamento delle attività in Italia (impianti per la produzione di energia rinnovabile):

    • Phenix Renewables SRL, Canino (potenza 24 MW)

    • Enersol SRL, Canaro (potenza 48 MW)

    • Megasol SRL, Montalto di Castro (potenza 13 MW)

    • Piano San Biagio, Crotone (potenza 30 MW)

    • Finpower SRL, Melfi (potenza 60 MW)

    • Supporto e coordinamento dei nuovi investimenti in Italia (dal 2018)

 

 

 

  • MIVE SRL

    • (2009-10): consulenza per la valutazione e la gestione del contenzioso relativo al contratto per la costruzione di un elettrodotto da 380 kV presso la nuova centrale ERG SS RTN Terna in Siracusa – ERG Nu.Ce. SpA  (committente ERG, appaltatore ATI con mandataria NEXANS France).

    • (2011-12): consulenza per l’impostazione del progetto relativo all’interconnessione elettrica a 220 kV fra la Sicilia e Malta (committente ENE Malta, contraente generale NEXANS Norvegia)

    • (2013-15): consulenza per la gestione del progetto relativo all’interconnessione elettrica a 220 kV fra la Sicilia e Malta (committente ENE Malta, contraente generale NEXANS Norvegia)

 

  • Tribunale di Milano, VII sezione civile (2012-13): Consulente Tecnico d’Ufficio, con delega per tentare una conciliazione fra le parti. Attività conclusasi con la conciliazione e la stipula del relativo atto di transazione. 

  • Tribunale di Milano, sezione A (2018): Consulente Tecnico d’Ufficio, con delega per tentare una conciliazione fra le parti. Attività in corso

 

ALTRI LAVORI

  • Pellegrini s.r.l. (1988-90): fornitura ed installazione in Libya di alcuni impianti per la produzione di ossigeno tramite setacci molecolari (1988-90), con capacità di 24 Nmc/h (Tripoli, Qasr bin Ghashir, Misratah), 48 Nmc/h (Sebha), 60 Nmc/h (Tobruq).

  • I.L.L. - Industria Lavorazione Lamiere SpA  (1990): fornitura ed installazione in Libia di un impianto per la produzione di acetilene, capacità 300 kg/h.

  • Italtractor SpA (1990): coordinamento della trattativa commerciale fra il Segretariato del Comitato Popolare per l'Agricoltura della Jamahiriyah Libica e l'Italtractor SpA per la fornitura di parti di ricambio per macchine agricole e di movimento terra.

  • Ferscalo Fiorenza SCARL (1993-94): programmazione e controllo di progetto dei lavori di costruzione dell'Impianto Dinamico Polifunzionale di Milano Fiorenza, importo contrattuale dei soli lavori di completamento Lit 170 miliardi.

  • OL.MA. Immobiliare s.r.l. (1993): consulenza per il completamento di un centro residenziale in località  Vajano (prov. di Viterbo).

  • MONTEDIL s.r.l. (1993): consulenza d'ingegneria economica relativa al complesso turistico alberghiero Monte Maore, nel Comune di Villagrande (Nuoro); valutazione del terreno e delle opere già realizzate, stima dei lavori necessari per il completamento, revisione delle stime di redditività dell'investimento

  • Comune di Napoli (1994): Linea Metropolitana 1, Deposito Officina Secondigliano: analisi e verifica del prezzo revisionato e confronto coi valori di mercato. Importo contrattuale revisionato dei lavori: Lit 105 miliardi.

  • IT.IN. SpA – COMAU SpA (1994): Analisi economica e finanziaria del progetto di privatizzazione del servizio di manutenzione del parco rotabile delle Ferrovie dello Stato.

  • Ferrovie dello Stato SpA (1995): controllo di progetto relativo ai lavori d'ingegneria e costruzione per l'ampliamento del capannone MAV in Roma S. Lorenzo. Importo dei lavori circa Lit 148 miliardi.

  • ITALFERR SpA (1995): preparazione dell'offerta per la gara internazionale, con finanziamento dell'Unione Europea, per le attività di riorganizzazione e pianificazione degli investimenti delle Ferrovie Greche.

  • Zryny Nyomda RT (Budapest, 1997): progetto di privatizzazione della società, in base al diritto di prelazione del management con inserimento di un socio europeo occidentale, con ristrutturazione e riorganizzazione della fabbrica, in parte finanziata con la vendita dell'edificio omonimo non più utilizzato.

  • Immobiliare Eiffel Kft (1997): progetto di ristrutturazione e messa a reddito dell'edificio ex Zryny Nyomda.

  • AtaHotels SpA (1998): partecipazione alla trattativa con PALACE Rt. per la ristrutturazione e la gestione, in affitto o con altra forma contrattuale, dell'Hotel Palace in BudaPest, chiuso dal 1991; studio preliminare e presentazione alla CEE, programma JOP, del progetto di associazione con PALACE Rt..

  • Skanska Innvestra Rt, (1997): progetti di sviluppo immobiliare in BudaPest e zone limitrofe.

  • Polycommerz Kft. (1998): consulenza per il finanziamento di alcuni progetti in Ungheria.

  • Merkeryshima S.p.A. (2000): consulenza per la programmazione ed il controllo del progetto relativo alla costruzione di un impianto per la fabbricazione di semirimorchi dei pressi di Pescara.

  • Progesam SRL:

    • 2002: impostazione di un sistema integrato di controllo dei costi di progetto e di controllo della gestione aziendale

    • 2003: studio, anche per conto della consociata PAFIN S.R.L., di un programma di intervento nell’azienda Valle Crati S.p.A., di cui PAFIN è azionista, avente lo scopo di definire una nuova struttura organizzativa, un cammino di cambiamento ed i presupposti per la certificazione di qualità ed ambientale

    • 2004: programmazione e controllo di progetto per la costruzione di un impianto di trattamento rifiuti in località Cava Maggia

  • MAPCO Engineering SRL (2005): consulenza tecnica di parte nel contenzioso contro COSIM SRL.

  • VAI Pomini SpA (2005-06): intervento di consulenza per la programmazione ed il controllo del progetto relativa all’ingegneria, approvvigionamento, costruzione, avviamento e collaudo dell’impianto di laminazione in Mesaieed, Qatar (2005-06). Committente: QASCO (Qatar Steel Company)

  • Regione Lombardia (2007-08): partecipazione in qualità di consulente al progetto europeo PALAIS per la definizione di criteri di gestione uniformi per i beni culturali.

  • ESSEMME COSTRUZIONI SRL (2009): consulenza per la valutazione e la gestione del contenzioso relativo all’operazione di sviluppo immobiliare denominata “Filanda Mangili”

 

ALTRE ATTIVITÁ

  • CAAM - Consorzio Area Alto Milanese: membro della Commissione Edilizia Consortile, con l’incarico di esperto di processi industriali, nominato con delibera n. 45 del 19 giugno 2001; in carica fino al 2007 compreso.

  • Membro della commissione per l’assegnazione del premio di laurea G.C. Garbellini (2016)

  • Membro del Comitato di Gestione del MUVIG (Museo Virtuale Garofalo) in qualità di rappresentante della società ENERSOIL SRL (dal 2017)

© 2023 by Business Solutios. Proudly created with Wix.com

Posta: via don Giovanni Minzoni 11

I-20060 POZZO D'ADDA MI

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now