A.Studi, abilitazione, titoli professionali

  1. Maturità classica (Roma, luglio 1965; punteggio medio 86%).

  2. Laurea in Ingegneria Meccanica (Roma, 1972; punteggio di laurea 105/110 - sezione meccanica, sottosezione progetti di macchine). Tesi di laurea: “Studio delle sollecitazione statiche durante la posa di un oleodotto su un fondo marino accidentato” (Istituto di Macchine e Tecnologia Meccanica).

  3. Abilitazione all'esercizio della professione (Roma, 1972; punteggio 115/120); iscrizione all'Albo dal 1974 (Ordine degli Ingegneri della prov. di Roma, n° 9110; trasferito a Milano nel 1997, n° 19751).

  4. Diploma di Perfezionamento in Direzione Aziendale (Corso di Economia e Gestione d'Azienda, Università Bocconi, Scuola di Direzione Aziendale, 1977-1979).

  5. Certificato di Esperto in Ingegneria Economica (EIE/ICEC.A), rilasciato nel 1992, per titoli (procedura di grandfathering), dall' AICE - Associazione Italiana di Ingegneria Economica, ed accreditato dall' ICEC - International Cost Engineering Council; rinnovato e mantenuto valido. Il certificato corrisponde al titolo internazionale di Certified Cost Engineer.

  6. Iscritto all'Albo dei Consulenti Tecnici del Giudice del Tribunale di Milano (prot. 9775 del 23/11/1999), categoria ingegneri (specialità: contenzioso contrattuale per contratti privati ed opere pubbliche, programmazione e controllo dei progetti d'ingegneria e costruzioni, valutazione e controllo degli avanzamenti, analisi dei ritardi, analisi dei costi, valutazione delle rivendicazioni o riserve contrattuali).

  7. Iscritto all’Albo dei Periti della Camera Arbitrale presso l’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici (2001-04)

 

 

B.Riconoscimenti professionali

  1. WHO’S WHO Historical Society: inserimento di una nota biografica nell’edizione 2001-02 dell’  International Who’S Who of Professionals.

  2. Award of Appreciation per il contributo all’attività dell’ ICEC – International Cost Engineering Council  (2002)

  3. Distinguished International Fellow (DIF) dell’ICEC (International Cost Engineering Council- 2012)

  4. ICEC Region 2 (Europe & Near East) Award (2012)

  5. ICEC Region 2 (Europe & Near East) Award (2014)

  6. ICEC Chair’s Award (2014)

  7. Certificates of Appreciation (N. 4) per il contributo dato al congresso mondiale ICEC 2016 in Rio de Janeiro

C.Lingue

  • Italiano: lingua madre

  • Inglese, Francese, Spagnolo (castigliano): parlati, letti e scritti correntemente.

  • Tedesco, Arabo, Portoghese: parlati, letti e scritti con l'aiuto del vocabolario.

  • Conoscenza delle strutture di base di: Greco Moderno, Persiano Moderno

Nota: si aggiunge una buona conoscenza delle lingue latina e greca antica, derivante dagli studi classici e mantenuta nel tempo.

D.Associazioni professionali

AICE – Associazione Italiana di Ingegneria Economica

Associazione professionale appartenente all' International Cost Engineering Council

Scopi dell’associazione: promuovere lo sviluppo culturale e professionale e la cooperazione nazionale ed internazionale nel campo dell'Ingegneria Economica (Total Cost Management) e negli altri campi ad essa correlati.

Sito Internet di riferimento: http://www.aice-it.org

  • Membro dell'Associazione dal 1978

  • Membro del Consiglio Direttivo eletto nel 1994, 1996, 1998, 2000, 2001, 2005.

  • Delegato per l'aggiornamento del corpo delle conoscenze (body of knowledge, corpus doctrinae) nel 1995

  • Delegato dell'Associazione presso l' International Cost Engineering Council (1996-2005)

  • Delegato presso l' AACE International - Association for the Advancement of Cost Engineering through Total Cost Management,  per la definizione delle norme, standard e pratiche professionali (1998)

  • Delegato per l'accreditamento ICEC del corpo di conoscenze e relativo brevetto di Praticante (livello base, entry level) (1999)

  • Delegato per la redazione della proposta di modifica statutaria, approvata in data 11 novembre 1999

  • Delegato dell’AICE presso l’ISWG - International Standards Working Group istituito dall’ICEC in luglio 2000.

  • Membro della Commissione Esecutiva e della Commissione Formazione e Certificazione (2000)

  • Membro della Commissione Statuto (2004)

  • Presidente dall’Associazione (dal 2005, con mandato fino al 2008; rieletto per il triennio dal 2008 al 2011)

  • Presidente Emerito (dal 2011)

  • Per il triennio 2011-14, deleghe:

    • rapporti internazionali dell’associazione (rinnovata fino al 2017)

    • esami certificazione professionale (rinnovata fino al 2017)

    • organizzazione del congresso mondiale dell’ICEC (Congress Director) in ottobre 2014 in Milano (AICE in collaborazione con FAST – Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche).

  • Presidente della Commissione Esaminatrice (2011-14)

  • Socio onorario (2015)

 

ICEC – International Cost Engineering Council

Federazione internazionale di associazioni professionali (cost engineering, total cost management, project management, quantity surveying)

Sito Internet di riferimento: http://www.icoste.org

  • Coordinamento del gruppo di lavoro per il confronto e l’aggiornamento del corpo delle conoscenze delle associazioni appartenenti all’ICEC (2011)

  • Responsabile rapporti con l’Unione Europea (2011)

  • Congresso mondiale ICEC 2012 (Durban, Sud Africa) – Membro del Comitato Scientifico

  • Direttore della Regione 2 (Europa & Medio Oriente) per i bienni 2012-14 e 2014-16.

  • Congresso mondiale ICEC 2014 (Milano, Italia) – Re-engineering Total Cost Management: Congress Director (2013-14), Coordinatore del Comitato Scientifico

  • Congresso mondiale ICEC 2016 (Rio de Janeiro) – Membro del Comitato Scientifico

  • Vice Presidente (Admin. Vice Chair) per il biennio 2016-18

  • Vice Presidente Senior (Senior Vice Chair) per il biennio 2018-20  

  

 

ALTRE ASSOCIAZIONI

  • ASDA Alumni - Associazione  Scuola Direzione Aziendale dell'Università Bocconi (1979-1990)

  • IoD - Institute of Directors, associazione professionale dei consiglieri d'amministrazione e dirigenti di aziende britanniche, con qualifica di socio (fellow, FInstD), 1997-99.

  • Acta Structilia – Membro del comitato scientifico (dal 2006)

 

 

E.Capacità professionali

  1. Gestione e controllo di progetti complessi (project management, project control) o di gruppi di progetti fra loro correlati (programme management), dalla trattativa commerciale alla fase di consegna, avviamento e garanzia; estensione all’intero ciclo di vita del progetto (life cycle cost management & control)

  2. Gestione degli investimenti (asset management), relazioni istituzionali e coordinamento delle attività

  3. Ingegneria economica, finanziaria e dei costi (total cost management).

  4. Attività a vocazione generale in aziende di ingegneria e costruzione: direzione generale di piccole o medie aziende o di divisioni di aziende maggiori, direzione di filiali o consociate estere.

  5. Organizzazione di aziende di ingegneria e costruzione o comunque di aziende che operino per progetti, programmi, processi, commesse non ripetitive.

  6. Gestione del cambiamento (change management).

  7. Programmazione e controllo economico; controllo di progetto; certificazione e revisione di progetto; analisi dei ritardi.

  8. Gestione contrattuale e del contenzioso (contract management, claim management), con particolare riferimento a contratti internazionali di ingegneria e costruzione.

  9. Attività  che comunque prevedano, anche in aziende appartenenti a diverso settore, capacità di gestione e di coordinamento interfunzionale.

  10. Valutazione e controllo di aziende di ingegneria e costruzioni

  11. Valutazione e controllo di contratti e del relativo contenzioso

 

F.Livello culturale ed interessi

  1. Cultura di base classica, avente origine nella formazione  scolastica,  mantenuta ed accresciuta negli anni successivi, specialmente per quanto concerne le lingue greca antica e latina, la storia e la storia della filosofia. 

  2. Cultura  universitaria  mantenuta negli anni, anche al  di  fuori  dell'attività professionale propriamente detta; in particolare: analisi matematica, meccanica razionale ed applicata, termodinamica, strutture metalliche, generazione e recupero di energia, macchine termiche.

  3. Dall'attività professionale è derivata  inoltre  una  discreta  cultura  contrattuale  e giuridica, particolarmente  ampliata  e  curata  per quanto concerne la comparazione di sistemi in uso in differenti nazioni.

  4. Interessi derivanti dalla professione: ingegneria economica, finanziaria e dei costi (project management, total cost management); organizzazione, con particolare riferimento all'organizzazione aziendale; tecniche di organizzazione; programmazione e controllo di progetto.

  5. Altri interessi: teologia, storia delle religioni e cultura biblica; glottologia e linguistica, sistemi linguistici,  classificazioni e lingue artificiali; studi storici con particolare riguardo alla storia di Spagna e Napoli fra il XVI ed il XVIII secolo; storia militare, araldica; storia delle religioni e della filosofia; fotografia; gioco degli scacchi.

© 2023 by Business Solutios. Proudly created with Wix.com

Posta: via don Giovanni Minzoni 11

I-20060 POZZO D'ADDA MI

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now